Il blog dedicato
al dog trekking

Dedicato a chi vuole intraprendere la via della montagna con il proprio amico a quattro zampe, il nostro blog è stato pensato e creato per avere una visione cinofila dei sentieri descritti oltre a raccontarvi in modo tradizionale i dettagli degli stessi.

dog trekking escursione con i cani in montagna

La nostra visione di dog trekking, non è quella di una disciplina cinofila, ma è intesa come vivere la montagna insieme al proprio compagno di avventure, dove non c’è ansia da prestazione, ma c’è affiatamento, empatia e coordinazione. Ci saranno più pause per far bere i dog trekker e rinfrescarli, così come alcune pause per farli giocare e rilassare mentalmente. Una montagna vissuta a passo di zampe e scarponi nel rispetto del branco e delle sue esigenze.

CONTINUA A LEGGERE

Vivere la montagna con il proprio cane richiede infatti la considerazione di molti fattori per il dog trekker e di conseguenza per il suo amico umano; se avete letto il mio libro “Kanipè – In montagna con il tuo cane” sapete quanti ce ne sono.

Quando si pensa di condurre il proprio cane in montagna, tassativo è tenere conto di età, razza, morfologia e stato di salute generale del vostro compagno di avventure. Considerare questi aspetti è fondamentale poiché non per tutti i cani è possibile affrontare lo stesso tipo di percorsi.

Così come la scala di difficoltà e tempistiche per le sole persone si riferisce a soggetti in buona condizione fisica e di allenamento, parallelamente il giudizio di difficoltà espresso per ciascun itinerario tiene conto dello stesso criterio anche per il cane. Bisogna infatti tenere conto che per il cane, il livello di difficoltà non è lo stesso di quello per il compagno umano per il quale tra l’altro, il livello di difficoltà di certi percorsi può aumentare proprio perchè c’è una creatura o più di cui essere responsabili.

L’amico a quattro zampe deve essere anch’esso allenato poiché è imprescindibile che il binomio che forma con il suo conduttore debba essere preparato in modo adeguato e bilanciato ai percorsi da affrontare. Più il percorso diventa impegnativo più il livello di allenamento, affiatamento e obbedienza deve essere alto.

I percorsi descritti sono stati tutti effettuati da me, mio marito e il mio branco, alcuni dei quali nelle diverse stagioni e più volte.

NOTE IMPORTANTI

La consapevolezza di ognuno di noi circa le proprie capacità e i propri limiti e di quelli del proprio cane o branco è la base fondamentale per rimanere in sicurezza, cosa che a mio parere deve sempre essere messa al primo posto.

Si declina ogni responsabilità per eventuali incidenti, inconvenienti, imprevisti o danni, in quanto ogni conduttore è responsabile direttamente del proprio cane o del proprio branco, in base alle decisioni che esso stesso prende durante le proprie escursioni.

Naviga per categoria

I nostri
dog trekking

Pianeta
dog trekking

Tips
cinofili

Tutti gli articoli